Una notte ho sognato New York

17.10

“Ho capito che dovevo partire. Andare lontano, oltre qualsiasi luogo conosciuto. Non bastava Milano, neanche Londra o Parigi. Dovevo metterci un oceano di distanza tra me e la vita. L’ho capito all’improvviso, mentre ero sdraiato in veranda, con gli occhi al cielo e le stelle sopra di me. Dopo qualche secondo il risultato era davanti a me: ‘Complimenti, hai acquistato il tuo biglietto per New York’.” Questa è la storia di un ragazzo come tanti, che ha appena finito l’università e non sa cosa fare della sua vita.

Add to Wishlist
Add to Wishlist
Categoria:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X